Agriturismo Cesani San Gimignano - Siena Bed Breakfast La Fornace di Racciano  San Gimignano - Siena Agriturismo Le Caggiole San Gimignano La Lastra Siena Visita delle cantine e degustazione vino con light-lunch Relais della Rovere hotel relais colle val d'elsa Siena

Mugello

Nel Mugello, a pochi chilometri da Firenze, si possono trovare tracce di una storia degna di una grande capitale europea.


Valle del MugelloNel Mugello, a pochi chilometri da Firenze, si possono trovare tracce di una storia degna di una grande capitale europea. Lungo il corso della Sieve, a distanza ravvicinata sorgono centri di antica origine e complessa matrice. Già importanti aree etrusche diventano, in epoca romana, sede di colonie e di borghi. Le famiglie dei signori Medievali, i Guidi e gli Ubaldini, entrarono ben presto in competizione con il Comune di Firenze che si stava espandendo ed era in cerca di “terre nuove”.
A partire dal 1300 questa zona visse un rinnovato periodo di notevole sviluppo grazie al particolare valore strategico ed economico che la conca mugellana rivestiva per Firenze. La famiglia dei Medici originaria di queste terre, ed i Lorenesi ne fecero dei fiori all’occhiello, investendo ingenti risorse finanziarie per consolidare la propria presenza attorno a Firenze. Importanti architetture e fortificazioni, castelli, ville e palazzi sono rimasti a documentare queste epoche di sviluppo del MUGELLO.
Del resto, anche la storia artistica culturale di FIRENZE trova in questa zona elementi di primaria importanza per il proprio sviluppo.Artisti quali GIOTTO e BEATO ANGELICO vi ebbero i natali; importanti architetti lavorarono alla costruzione dei borghi delle “terre murate”; gli stessi elementi paesaggistici di tanti lavori pittorici fiorentini trovano qui il loro sfondo evocativo.

Il Mugello : Villa CafaggioloIl territorio
A pochi chilometri da Firenze, tra il rincorrersi delle colline, gli alti cipressi, lo sfondo delle vette e dei passi si estende il territorio del Mugello. Acque chete, paesaggio ameno, gente affabile, tranquilla e laboriosa, cibi genuini, i Luoghi dei Medici, le Ville storiche, il tutto alle porte di Firenze. Storia, cultura, qualità dei servizi, in un rinnovato rapporto con la natura, questo è ciò che offrono il Mugello. Ottima è l’accessibilità in pullman e in auto alle diverse località del territorio: l’autostrada A1 consente uscite al casello di Barberino di Mugello. Numerose e interessanti sono anche le strade statali e locali. Il vecchio e affascinante tracciato ferroviario della “Faentina” consente di accedere al territorio della Comunità Montana Mugello sia dal versante romagnolo partendo da Faenza, sia dalla Toscana partendo da Firenze. Alcune linee di trasporto pubblico locale permetteranno gli spostamenti all’interno della zona.

Mugello

L'ambiente ed il clima
Il territorio della Comunità Montana riunisce due aree geografiche: il Mugello propriamente detto e l’Alto Mugello o Romagna Toscana.
La valle del Mugello fa riferimento alla parte medio superiore del bacino idrografico del fiume Sieve: è un’ampia conca delimitata a Nord dal principale spartiacque appenninico (dal Monte Citerna al Giogo di Villore), a Sud dai contrafforti del Monte Giovi e del Monte Senario, chiusa ad ovest dai Monti della Calvana oltre i quali si estende la Provincia di Prato.
Qui troviamo i borghi di Vaglia, San Piero, Barberino Mugello, Scarperia, Borgo San Lorenzo e Vicchio.
Territorio del MugelloIl paesaggio Mugellano è complesso: dalle fitte boscaglie dei crinali regno del cinghiale, del capriolo e della volpe, alle zone dei castagneti e dell’olivo, dalle ampie superfici pianeggianti dei vecchi terrazzi limitate da scarpate coltivate a grano e girasole, al fertile fondovalle dove sono ubicati i principali centri abitati e le vie di comunicazione.
A nord, fra i crinali del Mugello e i passi che scendono verso Bologna e la Romagna, nella parte alta dei bacini del Santerno, del Senio e del Lamone, troviamo l’Alto Mugello con Firenzuola, Palazzuolo Sul Senio e Marradi.
I grandi sassi e le vette, pur superando di poco i 1000 metri d’altitudine, disegnano quinte e profili massicci, talora imponenti. Il panorama è dominato da incontaminati boschi di faggio, castagno, quercia, da grandi pascoli interrotti a volte da cespugli di ginepro, da affioramenti di pietra.
La purezza delle acque e la rigogliosa vegetazione riparia di queste valli sono l’habitat giusto per moltissime specie di uccelli e di pesci.
Il clima è di transizione tra quello rigido della Pianura Padana, dove i venti freddi spaziano liberamente scendendo dai contrafforti delle Alpi, e quello più mite, mediterraneo tipico dell’Italia centrale.
La conca del Mugello, subito sotto i gioghi più alti della catena montuosa, è spesso punto di incontro dei venti freddi di tramontana con quelli caldi umidi di libeccio, scirocco e ponente: questo fa sì che in inverno le nebbie portate dai secondi siano spesso spazzate via dall’altro, o che in estate sia questo a mitigare il caldo umido che quelli portano

Il Mugello : Convento di Bosco ai FratiArte e fede
Nel Mugello il patrimonio storico-religioso rappresenta una parte fondamentale dei beni culturali: il visitatore potrà trovare pievi, abbazie, conventi e oratori sparsi in tutto il territorio.
Percorrendo strette stradelle di campagna si scoprono antiche pievi romaniche precedute da un filare di cipressi, nei centri storici degli abitati svettano i campanili di suggestive chiese sulla sommità di monti si trovano solitari e austeri monasteri.
Questi sconosciuti gioielli architettonici spesso racchiudono opere d’arte di grande valore: entrare in punta di piedi, magari poco prima o poco dopo le funzioni, spesso unico momento di apertura dell’edificio religioso, permetterà la conoscenza, l’incontro con la propria identità culturale, con le proprie origini.

Natura
A cavallo dello spartiacque appenninico è situata la terra mugellana, vissuta per secoli all'ombra e del respiro della città di Firenze.
Terra toscana ricca di storia e di testimonianze artistiche e soprattutto terra di ambienti diversi dall'aspra bellezza delle valli dell'Alto Mugello o Toscana Romagna - selvaggia e poco popolata - alle dolci linee dell'aperta conca punteggiata di borghi del Mugello.
Terra appenninica bella e intima, coperta sui crinali dalla marea verde di boschi di faggio, castagno e quercio, coltivata in valle a seminativo come armonioso mosaico, attraversata dal fiume Sieve, fiume che sembra prender vita dal grande lago artificiale del Bilancino.

Natura nel Mugello MugelloLa famiglia dei Medici originaria di questa terra fece qui costruire palazzi, castelli e conventi. Nella villa di Cafaggiolo Lorenzo il Magnifico fuggiva la "res publica" per rifugiarsi nella quiete dei campi. Sentiva il richiamo della natura e della terra e qui giocava, festeggiava, riscopriva la gioia, la bellezza, la vita.
Il viaggiatore del 2000 potrà come Il Magnifico allontanarsi dallo stress della città e della vita quotidiana approfittando dell'ospitalità offerta nelle fresche case coloniche restaurate con gusto mirabile, nei borghetti prima abbandonati e ora tornati a nuova vita, nelle ville e palazzi dove hanno dimorato nobili famiglie fiorentine.
Il viaggiatore potrà calcare a piedi, in bicicletta, a cavallo i resti di una viabilità che ignorava la ruota oppure praticare il golf, la canoa, il tiro con l'arco, la pesca sportiva per godere appieno del proprio tempo libero.
Il Mugello si raggiunge facilmente con l'Autostrada A1 uscendo al casello di Barberino Mugello; numerose e interessanti sono le strade statali e locali provenienti dalla Toscana e dall'Emilia Romagna. Il vecchio e affascinante tracciato ferroviario della Faentina consente di accedere al territorio del Mugello sia dal versante romagnolo, partendo da Faenza, sia dal versante toscano partendo da Firenze. Alcune linee di trasporto pubblico locale permetteranno gli spostamenti all'interno dell'area

Turismo MugelloProdotti tipici del Mugello
La tradizione gastronomica e di ospitalità nel Mugello è antica e risale al Medioevo.
Ogni centro sulle strade di maggior transito, divenute sicure, acquistò la funzione di “mercatale”, cioè punto di riferimento per gli scambi di prodotti dell’agricoltura e dell’artigianato.
Nacquero così numerosi “Albergatori” che davano ricovero per la notte e potevano fornire, secondo la necessità dell’avventore, unicamente lo stallaggio delle bestie oppure anche tavolo e vino, o pasti “frugali” (consistenti in minestrone e trippa) e “completi”.

C’erano poi le “Osterie” (nelle quali analogamente si mangiava e dormiva, ma in tono più dimesso) e le “Taverne” in cui si trovava cibo e vino in abbondanza, ma non l’ospitalità.
Il tutto era regolamentato da precise norme statutarie (vedi al proposito “Statuti dell’Arte degli Albergatori della città di Firenze e contado” di L. Santini, oppure “L’Arte degli Albergatori a Firenze nel 1300” di A. Sapori) che riguardavano sia i rapporti tra le diverse categorie che il comportamento da tenere verso i clienti, con l’intento di offrire una immagine di ordine e decoro.
Infatti ad osti, tavernieri e venditori era proibito, per esempio tenere tavoli apparecchiati sulla strada, e “fuori due braccia dall’uscio” non si poteva “... invitar fare ad albergo o bere o mangiare o comperare o vendere ... e dalle loro diete case chiamare forte o pane, vino, oraiuoli o fieno o niuna marchantia o niuna altra cosa mostrare coloro che passano et che vogliono alberghare ...”
Da questa tradizione il territorio del Mugello ha ereditato pochi piatti, ma tutti importanti e tipici con sapori “naturali” perché conditi dagli aromi tradizionali e difficilmente contaminati da ingredienti più ricchi oggi abusati.
Gli amanti della cucina sana, semplice e gustosa sono invitati ad immergersi nella realtà di un territorio toscano a mezza via tra Firenze e Bologna, quello appunto del Mugello, dove potranno scoprire non solo le bellezze storico/architettoniche e un patrimonio ambientale di grandissimo valore ma anche una cucina ed una ricchezza di prodotti della terra che hanno conservato nel tempo l’autenticità delle proprie tradizioni.
La gastronomia di questi luoghi legati profondamente alla città di Firenze, si adatta perfettamente allo stile di vita attuale dove si ricerca la genuinità e la qualità: perché allora con la famiglia o con amici nell’occasione di una visita ad un castello, villa, pieve o dopo una passeggiata nei boschi non sedersi a tavola nei ristoranti che si incontrano, gustando piatti e ricette della tradizione locale?

Share:

Sistemazioni in zona

  • Marignolle relais & charme Hotel Firenze Florence Marignolle relais & charme
    Il relais di charme Marignolle, adagiato sulle colline di Firenze, è la soluzione ideale per chi desidera un luogo di eccellenza e di relax, per chi ama privacy e tranquillità senza rinunciare alle attenzioni e i servizi di un hotel di lusso.
    PRENOTA ONLINE
  • Agriturismo Casa Italia Farmhouse Lamporecchio Pistoia Agriturismo Casa Italia
    A poca distanza da Vinci, il paese che dette i natali al famoso artista, l'agriturismo Casa Italia vi aspetta per trascorrere le tua vacanza all'insegna del riposo, della natura e della cultura in questa splendida terra.
    Richiedi disponibilità
  • La Locanda Hotel Radda in Chianti Siena La Locanda
    Il Country Hotel La Locanda nasce dal recupero di un antico podere affacciato sul più bel paesaggio del Chianti Classico fra boschi, ulivi e vigne, a circa 3 chilometri dal bellissimo borgo medievale di Volpaia a Radda in Chianti.
    PRENOTA ONLINE
  • Agriturismo la Lucciolaia Farmhouse San Gimignano Siena Agriturismo la Lucciolaia
    In un suggestivo ed incontaminato paesaggio collinare, sulla sommità della collina, con vista mozzafiato sulle medioevali torri di San Gimignano, dal quale dista circa 7 Km, si erge L'Agriturismo La Lucciolaia.
    Richiedi disponibilità
  • Agriturismo Cesani Farmhouse San Gimignano Siena Agriturismo Cesani
    A metà strada tra Siena e Firenze, in una piccola frazione, Pancole, a 6 km dal centro di San Gimignano immersa tra vigneti e oliveti, è ubicata l'Azienda Agricola Biologica Cesani.
    Richiedi disponibilità
  • Agriturismo La Valle Farmhouse Montaione Florence Agriturismo La Valle
    Nel cuore della Toscana, a meno di un chilometro dal centro del borgo medievale di Montaione, si trova l'agrituriso la Valle
    Richiedi disponibilità
  • Fignano Villa Montaione Florence Fignano
    Adagiato tra le verdeggianti colline della campagna toscana, a tre chilometri di distanza da Montaione, si trova la struttura turistica Fignano.
    Richiedi disponibilità
  • Agriturismo Villa il Palagetto Farmhouse San Gimignano Siena Agriturismo Villa il Palagetto
    Agriturismo Villa il Palagetto ubicato nelle immediate vicinanze del centro storico della medioevale San Gimignano, nel cuore della emozionante Toscana di collina.
    Richiedi disponibilità
  • B&B la Fornace di Racciano Bed Breakfast San Gimignano Siena B&B la Fornace di Racciano
    La Fornace di Racciano, delizioso Bed and Breakfast a 2 km dal centro storico della medioevale San Gimignano, e' situato in un autentico casale toscano, immerso in un grande giardino fiorito.
    Richiedi disponibilità
  • Relais della Rovere Relais Colle Val D'Elsa Siena Relais della Rovere
    Relais Della Rovere è un'affascinante Hotel vicino Siena in una suggestiva location nata dalla ristrutturazione di un'antica abbazia benedettina e di una Villa Papale di epoca rinascimentale.
    PRENOTA ONLINE

Mostra sistemazoni su google map


Poggio all'Agnello resort mare Toscana Tombolo Talasso Resort Centro Benessere e Talassoterapia in Toscana Tombolo Talasso Resort mare Toscana Poggio all'Agnello